TheFRAG

il frammento mancante

21-01-2012 – Report

 Foto della serata

Vorremmo che dal primo gennaio tutto si ricollocasse nel giusto posto. E non pensiamo che l’anno nuovo sia solo una divisione logica che ci diamo per comodità. Viviamo in un flusso continuo, non ci sarà mai l’anno prima e l’anno dopo. Cazzate da cenone di capodanno. Non serve lo spumante a ricordarcelo. Non ci saranno segni zodiacali, stelle, desideri che si avvereranno automaticamente inserendo una monetina o pigiando un bottone a dirci com’è il futuro.

Così TheFRAG, per la prima serata del 2012, ha pensato di ri-iniziare attuando una scaramantica TABULA RASA.

Ad inaugurare l’evento, oltre ad un numero di persone mai viste prima, entusiaste e desiderose di condividere nel migliore dei modi il primissimo frammento dell’anno nuovo, un altro ospite d’eccellenza della scena techno romana, CLAUDIO FABRIANESI.

Ad accompagnare i dj set della serata, i visuals di Brainsaver – frammenti visivi del meglio e del peggio dell’anno appena trascorso, il tutto montato seguendo la via delle libere associazioni. Facendo di tutto un rogo – fiammate ed esplosioni di alto impatto visivo, il tutto ovviamente proiettato.

Free SB ha dato inizio alle delizie musicali con un pezzo-tributo a Claudio Fabrianesi (tratto dall’incantevole album di A.P. “Garden Therapy”, della Clone Records, regalatogli proprio dall’ospite prima della serata), poesia puramente ambient. Si è poi spostato, sempre con rarefatta delicatezza, a territori fumosamente dubeggianti, passando per un attimo a sonorità tech-house, sempre rimanendo in una sorta di stato di grazia ipnotico. Un’apertura musicale posata, elegante e nemmeno per un attimo scontata.

Tommy Outside ha sfoderato della tech-house di forte impatto atmosferico, virando man mano a sonorità germaniche, facendosi poi sempre più deciso e sferzante, passando per Detroit – andata e ritorno. ‘Dance’, in una parola sola, per togliere ogni dubbio. Essenziale e sferzante, un sound sottile e deciso, per dare inizio agli ondeggiamenti energici del pubblico. Subito sotto cassa a godersela. E poi un paio di pezzi cantatoni, croce e delizia, la gente che inizia a dimenarsi e ad entrare in contatto empatico col dj.

E poi il delirio. Claudio Fabrianesi ha una borsa piena di bombe old school – da una techno tribal-friendly, passando per paesaggi dalle tinte scure e piene, approdando alla techno più oscura, quella che non perdona, sempre con un occhio di riguardo agli scalmanati del dancefloor del Pedro. Con qualche intermezzo dalla freschezza quasi da toccare con mano. Un continuum di stimoli che nessuno del pubblico si è lasciato sfuggire: braccia alzate, danze a occhi chiusi, complimenti strillati nel mentre di scatenati zompettamenti: una folla impazzita, con quell’energia positiva che da sempre ha regnato a ogni evento TheFRAG – a discapito di tutti i pregiudizi che spesso vengono legati alla techno e agli ambienti in cui viene suonata (in particolare in Italia, ahimè). Claudio non ha dato un attimo di tregua, ogni suo colpo è andato a segno, tanto che nemmeno gli organizzatori della serata e il visual artist sono riusciti ad esimersi da danze ininterrotte ed entusiasmo bambinesco.

Per chiudere in bellezza, Claudio Fabrianesi ha pensato di invitare in un back to back (to back to back…) con Leinad, Free SB e Tommy Outside, quaranta minuti di stili vorticosamente proposti per ringraziare il pubblico e i resident di TheFRAG… Un onore!

Attendiamo con ansia marzo, per stupirvi e stupirci con un nuovo frammento dallo spessore decisamente mastodontico… …

A presto, allora!

Divna Ivic

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: